Sabato 19 agosto

NICOLA CONTE COMBO, NICK THE NIGHTFLY, ANTONIO FARAÒ “EKLEKTIK”

NICOLA CONTE COMBO

Nicola Conte è un disc jockey, compositore e produttore italiano. È originario di Bari, dove ha curato la direzione artistica del Fez Club per sette anni. Inizialmente la sua produzione si contraddistingue per uno stile innovativo di acid jazz, che unisce temi di bossa nova e musica leggera italiana a melodie tratte dai film italiani degli anni ‘60 e musica tradizionale Indiana. Nel 2000 irrompe sulla scena internazionale con il suo primo album, Jet Sounds, fondendo gli elementi propri del jazz con la club culture. Il successo lo porta in tournée nei più rinomati club delle città europee, ma anche a San Francisco, Tokyo, Mosca. Dal 2001 diventa anche produttore musicale. Come DJ effettua un centinaio di remix pubblicati. Ha collaborato e collabora tuttora con jazzisti come Gianluca Petrella, Fabrizio Bosso, Daniele Scannapieco, Rosario Giuliani, Till Brönner, Cristina Zavalloni, Nicola Stilo e altri. Nel 2014 è uscito l’album Free Souls che conferma la sua passione per il jazz Afroamericano. Attualmente il suo lavoro si ispira prevalentemente alla musica Latin jazz.

Nicola Conte chitarra, Daniele Tittarelli sassofono, Pietro Lussu piano, Marco Bardoscia basso, Dario Congedo batteria, Charlotte Wassy voce.


NICK THE NIGHTFLY

Biografia

Nick the Nightfly, pseudonimo di Malcolm MacDonald Charlton, nasce a Glasgow, in Scozia, ma vive in Italia dal 1982. È conosciuto per “Monte Carlo Nights” il programma radiofonico di nuove musiche e tendenze che ha introdotto in Italia vent’anni fa e che conduce tutt’ora. Specializzato in musica di qualità, il suo programma ha portato in Italia la musica new age, la fusion, la world music, la musica brasiliana, il jazz, l´acid jazz e negli ultimi anni anche i suoni del nujazz, il lounge e la chill out. Spesso, durante il suo programma, Nick suona e canta in diretta con i suoi ospiti, regalando agli ascoltatori di “Monte Carlo Nights” le emozioni della musica dal vivo. Tra gli altri si è esibito insieme a Micheal Bublè, Giovanni Allevi, Giorgia, Carmen Consoli, David Knopfler e Sarah Jane Morris. Parallelamente alla carriera di disc-jockey radiofonico Nick the Nightfly si dedica anche a quella discografica; è un affermato cantante, suona la chitarra e compone brani di grande valore artistico, come quello scritto per Andrea Bocelli, “Semplicemente”, con il testo di Maurizio Costanzo. Inoltre è direttore artistico del Blue Note Milano, tempio milanese del jazz diventato negli ultimi anni un punto di riferimento della musica di qualità, dove si sono esibiti alcuni tra i musicisti più famosi del mondo come Chick Corea, McCoy Tyner, Incognito, Pino Daniele e MaliKa Ayane e dove Nick si esibisce con la Monte Carlo Nights Orchestra, band da lui fondata.


ANTONIO FARAÒ “EKLEKTIK” - Featuring: Biréli Lagrène & Dynamite MC

ANTONIO FARAÒ “EKLEKTIK” Feat: Biréli Lagrène & Dynamite MC
Considerato internazionalmente uno dei più talentuosi pianisti della scena jazz internazionale, Antonio Faraò in “Eklektik”, il suo nuovo lavoro, sorprende con maestria e genialità, oltrepassando i limiti imposti dai generi musicali. “Eklektik”, titolo assolutamente azzeccato, ha mille sfaccettature che magnetizzano l’ascolto sia per la grande classe musicale di Antonio e degli incredibili collaboratori con cui ha scelto di registrare, da Marcus Miller (Miles Davis) a Snoop Dogg, da Krayzie Bone (Bone Thugs-N-Harmony) a Manu Katche, da Mike Clark (Herbie Hancock/Headhunters) a Didier Lockwood, da Biréli Lagrène all’astro nascente Claudia Campagnol, sia per la ricchezza compositiva dei brani destinati ad un pubblico aperto alle contaminazioni con il pop e il funk. Antonio Faraò piano, Dario Rosciglione basso, Enrico Solazzo tastiere, programmazione, Lele Melotti batteria, Claudia Campagnol voce, Ronnie Jones voce, Biréli Lagrène chitarra, Dynamite MC voce.

BIRÉLI LAGRÈNE
Già nel 1980 a soli tredici anni era considerato un bambino prodigio che suonava in modo eccezionale la chitarra gipsy nella più pura tradizione di Django Reinhardt, di cui aveva imparato nota per nota moltissimi soli. Come Django Reinhardt, Lagrène proviene da una famiglia di musicisti manouches ed ha cominciato a suonare la chitarra all’età di quattro anni. Verso la metà degli anni ottanta si avvicina alla chitarra elettrica e alla musica fusion: a questo periodo risale la sua collaborazione con il bassista Jaco Pastorius (1986). L’inizio degli anni novanta vede Lagrène ritornare ad uno stile jazzistico più tradizionale e maturo. Dal 2001 è tornato alle sue radici gipsy con la formazione del Gipsy Project.

DYNAMITE MC
Dynamite MC, pseudonimo di Dominic Smith, è un MC di origini tedesche ma inglese di adozione. Inizialmente si guadagna la celebrità nella musica Jungle/Drumm and Bass, lavorando con Roni Size e Reprazent, ma anche realizzando materiale Hip Hop. Comincia la sua carriera nella radio-stazione pirata Crush Fm Broadcasting di Gloucester, nel Sud Est dell’Inghilterra, durante i primi anni ‘90. Nel 1994 incontra Roni Size e comincia a rappare per gruppo Full Cycle. Quando il collettivo di Bristol forma la live band Reprazent, Dynamite condivide la parte vocale con la cantante Onallee. Il loro album di debutto New Forms vince il Mercury Music Prize nel 1997. Al ruolo di Dynamite viene dato ancora maggior importanza nella seconda creazione dei Reprazent, In the Mode (2000), album fortemente influenzato dalle sonorità Hip Hop.